v2.0
Search
K

Chi sono i destinatari dei servizi su IO

Il pubblico dei servizi erogati dagli enti su IO è composto da chiunque sia in possesso di credenziali SPID o, in alternativa, di una Carta d’Identità Elettronica (CIE).
Uno strumento per tutti
IO non si rivolge ai soli cittadini di nazionalità italiana, ma anche ai residenti e a chiunque possa giovare dei servizi pubblici.

Un diritto dei cittadini

Secondo l'articolo 7 del Codice dell'Amministrazione Digitale, tutti i cittadini hanno il diritto di fruire dei servizi erogati dai soggetti pubblici in forma digitale e in modo integrato, "tramite gli strumenti telematici messi a disposizione dalle pubbliche amministrazioni e il punto di accesso di cui all’articolo 64-bis, anche attraverso dispositivi mobili".
Per rendere effettivo questo diritto, tutte le Pubbliche Amministrazioni devono progettare i propri servizi digitali in modo da garantire l'integrazione e l'interoperabilità con il back office di IO, riorganizzando e aggiornando i propri servizi a partire dalle reali esigenze degli utenti.
I servizi che vengono proposti per essere erogati nell'app dovrebbero basarsi su quest'ultimo principio, ovvero essere di valore per gli utenti. Per questo, consigliamo agli enti di rendere disponibili in primis i servizi più usati o richiesti, o di partire da quelli che in questo momento gli utenti faticano a fruire su altri canali.
Il documento che regola come creare servizi che mettono la cittadinanza al centro sono le Linee guida di design per i siti internet e i servizi digitali della PA, che hanno lo scopo di definire e orientare la progettazione e la realizzazione dei siti internet e dei servizi digitali erogati dalle Pubbliche Amministrazioni.
I cittadini possono accedere tramite SPID o CIE

Cosa possono fare i cittadini con i servizi in IO?

Già dal primo accesso, gli utenti dell'app devono dichiarare la propria volontà di essere contattati dai servizi presenti in IO. L'app permette di scegliere tra due modalità:
  • Configurazione rapida: tutti i servizi che sono o saranno su IO possono inviare messaggi all'utente. L'utente può eventualmente disattivare manualmente i servizi da cui non vuole ricevere comunicazioni, disattivando l'opzione "Contattarti in app" che si trova in ogni scheda servizio.
  • Configurazione manuale: nessun servizio può inviare messaggi all'utente. L'utente deve attivarne la comunicazione singolarmente, attivando l'opzione "Contattarti in app" che si trova in ogni scheda servizio.
I vantaggi della configurazione rapida
Nell'app si consiglia agli utenti di scegliere la configurazione rapida per non perdere alcun messaggio a loro destinato.