Linee guida per la compilazione dei dati sul Portale
In generale devono essere seguite le seguenti regole per la compilazione dei dati richiesti sul Portale:
  • Si richiede di utilizzare un linguaggio semplice e diretto (dando del tu) per descrivere la natura dell’Operatore e delle agevolazioni che si intende proporre e di utilizzare immagini consone all’uso.
Per quanto riguarda la compilazione degli spazi dedicati alle Agevolazioni:
  • Le agevolazioni devono avere una durata minima di 24 ore (da usare esclusivamente per eventi o offerte lampo) e vengono visualizzate in App solo nei limiti temporali definiti dalla durata impostata dall’Operatore stesso;
  • Una volta superato il limite della durata, l’agevolazione sarà ancora visibile all’interno del Portale con lo stato “scaduta”, ma non più nella sezione CGN della App IO;
  • Un Operatore può creare nella propria area personale del Portale infinite bozze di agevolazioni, ma potrà pubblicarne contemporaneamente sull’App IO un massimo di 5 alla volta;
  • Un’agevolazione può essere corredata da una percentuale di sconto sul prezzo (il campo “Entità sconto” nel Portale), che però non è un campo obbligatorio. Nel caso in cui il valore dell’agevolazione sia funzionale o espresso in altro modo (es. 5 spettacoli a 35 euro), si consiglia di usare i campi “Nome agevolazione” o “Descrizione” per informare i Beneficiari.
Una volta compilati i dati richiesti, l’Operatore deve:
  1. 1.
    scaricare i documenti di convenzionamento che risulteranno automaticamente compilati con i dati in precedenza inseriti;
  2. 2.
    sottoscriverli con firma digitale del suo legale rappresentante, conforme ai requisiti già indicati nella pagina precedente Firma della Convenzione;
  3. 3.
    ricaricarli (debitamente firmati) sul Portale nell’apposita sezione dedicata. Non saranno accettati documenti in formato diverso da quello originale informatico prodotto dal Portale (es. scansioni digitali, fotografie, anche se di documenti autografi).
  4. 4.
    A seguito del corretto caricamento della documentazione digitalmente firmata, la richiesta di convenzionamento si considera inviata al Dipartimento che la valuterà e, se ritenuta idonea, perfezionerà il convenzionamento, controfirmando e ricaricando i documenti.
  5. 5.
    L’Operatore riceverà un’e-mail di conferma dell’avvenuta attivazione della convenzione, all’indirizzo del referente tecnico indicato in sede di caricamento dei dati.
  6. 6.
    Da quel momento, l’Operatore dovrà attenersi alle modalità descritte in questa documentazione per l’identificazione dei Beneficiari e il riconoscimento delle agevolazioni, implementando ove necessario gli adempimenti tecnici a suo carico relativi alla modalità scelta , e pubblicando le relative agevolazioni mediante l’apposito strumento (tasto “pubblica”), rendendole così visibili ed utilizzabili dai Beneficiari nell’App IO.
Ogni Operatore aderente sarà responsabile delle agevolazioni pubblicate, delle verifiche e del corretto funzionamento dei processi analogici e/o tecnologici (es. verifica della disponibilità dell’agevolazione nelle date indicate, correttezza dei link forniti, ecc.) necessari alla fruibilità delle agevolazioni offerte ai Beneficiari.
Importante: l’Operatore, anche se convenzionato, non comparirà nella lista degli operatori presente nella sezione CGN dell’App IO laddove (e fino a che) non abbia alcuna agevolazione attiva e pubblicata.
Nel caso il Dipartimento, al termine delle valutazioni di cui al precedente punto 4, non ritenesse la richiesta di convenzione idonea allo spirito e finalità del Programma o, comunque, non aderente ai requisiti richiesti, rigetterà tale istanza di adesione e l’Operatore riceverà un’e-mail informativa recante la motivazione del rigetto o, se del caso, un invito a modificare o correggere i dati già inseriti.
L’Operatore in sede di convenzionamento o, successivamente, in sede di inserimento tramite Portale di nuove proposte di agevolazioni o di integrazione di quelle pubblicate è libero di determinare per mezzo del suo Referente, nei termini di seguito indicati, le condizioni applicabili alle agevolazioni offerte ai Beneficiari, anche utilizzando criteri basati sulla categoria merceologica del prodotto/servizio, o sulle diverse fasce d’età dei Beneficiari.
Resta inteso che è onere dell’Operatore portare a conoscenza dei Beneficiari i termini e condizioni delle agevolazioni applicabili, compilando correttamente e mantenendo aggiornata la documentazione presentata in sede di adesione e relative agevolazioni visibili nell’App IO.
L’Operatore è altresì tenuto a dotarsi - con oneri a suo carico - degli strumenti (compresi gli sviluppi tecnici) necessari per il riconoscimento delle agevolazioni ai Beneficiari in base alle diverse condizioni praticate, e procedere alle opportune verifiche quanto alla sussistenza in capo ai Beneficiari dei requisiti necessari per usufruire delle agevolazioni in conformità ai termini e condizioni applicabili, astenendosi dal determinare condizioni manifestamente discriminatorie e/o ad agevolare condotte fraudolente da parte dei Beneficiari, manlevando il Dipartimento e PagoPA S.p.A. da qualsiasi contestazione o pretesa da parte dei Beneficiari o di terzi.
Copy link