M
M
Manuale Operativo
v1.1.1
Search
K

Glossario

  • Addetto al recapito postale: il soggetto giuridico incaricato del recapito analogico dell’avviso di avvenuta ricezione, ai sensi articolo 26, comma 7, del decreto-legge 17 luglio 2020, n. 76, come convertito, con modificazioni, dalla legge 11 settembre 2020, n. 120 e dell’avviso di mancato recapito, ai sensi articolo 26, comma 6, del medesimo decreto-legge;
  • App IO: il punto di accesso telematico di cui all’art. 64-bis del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82;
  • Avviso di cortesia: l’avviso in modalità informatica, contenente le stesse informazioni dell’avviso di avvenuta ricezione, inviato dal gestore della piattaforma, ai sensi dell’art. 26, commi 5-bis, 6 e 7, del decreto-legge n. 76 del 17 luglio 2020, come convertito, con modificazioni, dalla legge 11 settembre 2020, n. 120;
  • CAD: il decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82;
  • CIE: il documento d’identità munito di elementi per l’identificazione fisica del titolare, di cui all’articolo 66 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82; f) “decreto-legge”: il decreto-legge 17 luglio 2020, n. 76, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 settembre 2020, n. 120;
  • Codice Fiscale (CF): codice alfanumerico che identifica univocamente le persone fisiche ed altri soggetti nei rapporti con la Pubblica Amministrazione. Si compone di 16 caratteri per le persone fisiche e di 11 caratteri per gli altri soggetti;
  • IPA: Indice dei domicili digitali delle Pubbliche Amministrazioni e dei Gestori di Pubblici Servizi;
  • Ini-PEC: Indice Nazionale degli Indirizz PEC;
  • ANPR: Anagrafe nazionale della popolazione residente, è il registro anagrafico centrale del Ministero dell'interno della Repubblica Italiana;
  • INAD: Indice Nazionale dei Domicili Digitali;
  • Registro imprese: l'anagrafe delle imprese che contiene i dati (costituzione, modifica, cessazione) di tutte le imprese con qualsiasi forma giuridica e settore di attività economica, con sede o unità locali
  • Domicilio digitale di piattaforma: l’indirizzo di posta elettronica certificata o di un servizio elettronico di recapito certificato qualificato, appositamente eletto per la ricezione delle notificazioni delle pubbliche amministrazioni effettuate tramite piattaforma, di cui all’articolo 26, comma 5, lettera c), del decreto-legge;
  • Domicilio digitale speciale: l’indirizzo di posta elettronica certificata o di un servizio elettronico di recapito certificato qualificato, eletto ai sensi dell'articolo 3-bis, comma 4-quinquies, del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 o di altre disposizioni di legge, come domicilio speciale per determinati atti o affari, se a tali atti o affari è riferita la notificazione, di cui all’articolo 26, comma 5, lettera b), del decreto-legge;
  • Domicilio digitale generale: l’indirizzo di posta elettronica certificata o di un servizio elettronico di recapito certificato qualificato inserito in uno degli elenchi di cui agli articoli 6-bis, 6-ter e 6-quater del CAD e previsto dall’articolo 26, comma 5, lettera a), del decreto-legge;
  • Indirizzo fisico (del destinatario): l’indirizzo al quale viene inoltrata una comunicazione cartacea. Può essere l’indirizzo di residenza/della sede dell’azienda o un domicilio.
  • Gestore della piattaforma o PN: la società di cui all’articolo 8, comma 2, del decreto-legge 14 dicembre 2018, n. 135, convertito, con modificazioni, dalla legge 11 febbraio 2019, n. 12;
  • Funzionario incaricato: il soggetto che per primo accede alla piattaforma per conto del mittente al fine predisporre le condizioni iniziali per l’impiego del sistema
  • Funzionario autorizzato: il soggetto autorizzato ad operare sulla piattaforma per conto del mittente, ivi incluso il funzionario incaricato;
  • PA- Mittente: le amministrazioni individuate dall’articolo 26, comma 2, lettera c), del decreto-legge;
  • Recapito di cortesia: il canale di comunicazione, diverso dal domicilio digitale, indicato dal destinatario ai fini del ricevimento degli avvisi di cortesia;
  • SPID: il Sistema Pubblico di Identità Digitale, disciplinato dall’articolo 64 delCAD.
  • AAR: Avviso di Avvenuta Ricezione. L’atto formato dal Gestore, con il quale viene dato avviso al destinatario in ordine alle modalità di acquisizione del documento informatico oggetto di notificazione
  • IUN: Identificativo Univoco della Notifica. Il codice univoco attribuito dalla Piattaforma a ogni singola notificazione richiesta dalle amministrazioni;
  • AMR: Avviso di Mancato Recapito. L’atto formato dal Gestore, con il quale viene dato avviso al destinatario in ordine alle ragioni della mancata consegna dell’avviso di avvenuta ricezione in formato elettronico e alle modalità di acquisizione del documento informatico oggetto di notificazione;
  • PSP: Prestatore di Servizi di Pagamento