Avvisi 3.0.0
Search…
⌃K
Links

Bollettino Postale PA

Se l'Ente Creditore dispone di un conto corrente postale per gli incassi, è necessario includere anche il Bollettino Postale PA.

Rata unica

Il Bollettino Postale PA va inserito dopo la porzione Rata unica, come mostrato nell'esempio:
Dettaglio della sezione "Bollettino Postale PA (Rata unica)" all'interno dell'avviso di pagamento pagoPA.

Rate multiple

Le diverse rate vanno inserite dopo la porzione Rate multiple, come mostrato negli esempi.

Layout con multipli di 2

Dettaglio della sezione "Bollettino Postale PA (Rate in multipli di 2)" all'interno dell'avviso di pagamento pagoPA.

Layout con multipli di 3

Dettaglio della sezione "Bollettino Postale PA (Rate in multipli di 3)" all'interno dell'avviso di pagamento pagoPA.

Specifiche e testi segnaposto

Per le specifiche consulta il Manuale della stampa in proprio di Poste Italiane, consultabile sul sito poste.it

<numero_cc_postale>

Definizione
Tipo
Dimensioni
Numero del conto corrente postale
Numero
Massimo 20 caratteri

<intestatario_conto_corrente_postale>

Definizione
Tipo
Dimensioni
Intestazione del c/c postale dell’Ente Creditore
Stringa
Massimo 50 caratteri

<data_matrix>

Definizione
Tipo
Dimensioni
Formato
Note
Codice a barre bidimensionale a matrice
Immagine
25×25mm
Il data matrix deve essere vettoriale, monocromatico e su sfondo bianco.
Per le specifiche del datamatrix si rimanda al Manuale della stampa in proprio di Poste Italiane, consultabile sul sito poste.it.

<autorizzazione>

Definizione
Tipo
Valori
Note
Autorizzazione di Poste Italiane alla stampa in proprio
Stringa
AUT. DB/xxxx/xxx xxxxx DEL xx/xx/xxxx
Il colore del testo non è nero pieno, ma al 70% di densità. L’autorizzazione deve essere richiesta a Poste Italiane così come definito nel "Manuale della stampa in proprio", consultabile sul sito poste.it.

<nome_cognome_destinatario>

<oggetto_del_pagamento>

<codice_avviso>

<cf_ente>

Vedi ENTE.CF.

<importo>